Studio

Lo studio

Lo Studio Legale Vivani & Marson è una Società tra professionisti che rappresenta l'evoluzione in forma societaria dell'omonima Associazione professionale, costituita nel 1989, e, prima ancora, dello studio professionale fondato nel 1964 dall'avvocato Pier Guido Vivani.

Socio che ne fu promotore e componente fino alla data della sua prematura scomparsa.

Nell’attuale composizione, lo Studio si avvale dell'apporto professionale diretto dell'avv. Paolo Marson, di una decina di soci ordinari e di numerosi avvocati e collaboratori, ai quali si affianca un efficiente staff amministrativo e informatico che fornisce agli avvocati apporti d'ordine gestionale, logistico ed organizzativo.
Vivani & Marson dispone di quattro sedi nazionali, si avvale di partnership internzionali, di una biblioteca con oltre cinquemila volumi, di cinquanta riviste e sedici banche dati, di un archivio completo e aggiornato e di una rete informatica tecnologicamente avanzata che costituiscono gli strumenti con cui il nostro pool, giorno per giorno, costruisce fianco a fianco al cliente, la strategia vincente.

Novità e approfondimenti

  • La relazione dello Studio Legale Vivani & Marson pone in evidenza ed illustra i presupposti del cd. “danno da vacanza rovinata”, una particolare categoria di danno codificata dalla giurisprudenza e recentemente disciplinata, con riguardo ai servizi connessi all’acquisto di “pacchetti turistici” dal decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206 (“Codice del consumo”).

  • La relazione dello Studio Legale Vivani & Marson prende in considerazione alcune problematiche relative ai danni da esposizione all’amianto. In particolare la stessa mette in evidenza la possibilità di un ampliamento delle voci risarcibili di danno, anche alla luce di quanto sta accadendo in altri paesi.

  • La relazione dello Studio Legale Vivani & Marson è volta a stabilire se una società per azioni con capitale pubblico, che gestisce per conto di vari comuni discariche di rifiuti, debba applicare particolari norme o procedure di diritto pubblico per l’affidamento di lavorazioni in appalto e per la selezione dei contraenti e, in particolare, se e quando si possa ricorrere all’affidamento mediante trattativa privata.